ITA

Servizio Sociale dei Comuni

RELAZIONE SOCIALE 2017 - Analisi statistico-gestionale dell’attività del SSC

Il presente Report è stato realizzato dal SSC con la collaborazione di IRSSeS, a cura di Eloisia Goriup, Donatella Greco, Dario Grison...

 

Link al documento

Servizi per la prima infanzia: abbattimento rette

Fino a venerdì 31 maggio 2019 è possibile presentare la domanda per l’ottenimento dei buoni di servizio per l’abbattimento delle rette di frequenza dei servizi per la prima infanzia finanziate con le risorse del POR FSE 2014-2020 (Programma specifico 23/18) e/o i benefici regionali per l’abbattimento delle rette a carico delle famiglie per la frequenza di servizi educativi per la prima infanzia secondo le disposizioni di cui all’articolo 15 della legge regionale 20/2005 e del relativo Regolamento attuativo emanato con D.P.Reg. n. 139 del 10.7.2015 e successive modifiche1, per l’anno educativo 2019-2020, maggiormente favorevoli sulla base dei requisiti dichiarati


REQUISITI
- nucleo familiare con un unico figlio minore e ISEE pari o inferiore a euro 30.000 in cui almeno un genitore è residente o lavora nel territorio regionale da almeno un anno;
- nucleo familiare con due o più figli minori e ISEE pari o inferiore a euro 50.000 in cui almeno un genitore è residente o lavora nel territorio regionale da almeno un anno;
- madri di figli minori, residenti o che lavorino nel territorio regionale da almeno un anno, inserite in un percorso personalizzato di protezione e sostegno all’uscita da situazioni di violenza debitamente attestato, anche in assenza di presentazione di dichiarazione ISEE che hanno iscritto i bambini o i nascituri a un nido o a un servizio per la prima infanzia per una frequenza di almeno 30 ore al mese.

I bambini possono essere iscritti a un nido o a un servizio anche per una frequenza mensile inferiore alle 30 ore: in questo caso l'ISEE della famiglia non deve superare i 10.000 euro.

ATTENZIONE: non può beneficiare della riduzione chi ha iscritto il figlio alle cosiddette “sezioni primavera” o “ponte”

(per una completa comprensione dei requisiti e della normativa vigente, si rimanda alla lettura del regolamento e delle note a compendio disponibili alla pagina http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/famiglia-casa/politiche-famiglia/FOGLIA25)



MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande di ammissione vanno redatte sulla base dell’apposito modulo predisposto - da ritirarsi presso gli Sportelli Amministrativi del SSC negli orari di apertura al pubblico oppure scaricato dal sito internet dell’UTI www.agroaquileiese.utifvg.it o del Comune di Cervignano del Friuli http://www.cervignanodelfriuli.net - dovranno pervenire al Protocollo dell’UTI come segue:

 

 

  1. a mano all’Ufficio Protocollo dell’UTI sito presso il Comune di Cervignano del Friuli in p.zza Indipendenza 1, nell’orario di apertura al pubblico (dal lunedì al venerdì dalle 10.30 alle 13.30 ed il lunedì ed il mercoledì anche il pomeriggio dalle 15.00 alle 17.30) oppure

  2. spedite a mezzo raccomandata A.R. al Servizio Sociale dei Comuni all’indirizzo specificato al pt. a)

  3. a mezzo PEC in possesso del richiedente all’indirizzo di posta certificata dell’UTI Agro Aquileiese: uti.agroaquileiese@certgov.fvg.it


Le domande devono pervenire entro il termine perentorio di venerdì 31 maggio 2019 alle ore 13.30.

La consegna entro i termini della domanda è ad esclusiva cura e responsabilità del richiedente



le domande presentate successivamente al 31 maggio 2019
anche se riferite a nuove iscrizioni
potranno essere ammesse al solo beneficio regionale e solo in presenza di risorse residue: ciò significa che
in mancanza di ulteriori risorse regionali, tali domande non potranno essere finanziate


Informazioni e modelli sono disponibili presso i 4 Sportelli Amministrativi del Servizio Sociale dei Comuni nei seguenti orari:

 

APERTURA AL PUBBLICO



LUNEDì

MARTEDì

MERCOLEDì

GIOVEDì

VENERDì


Sportello di
CERVIGNANO

Via Roma, 54
0431 388760

MATTINA


10.30-13.00

10.30-13.00

10.30-13.00


Sportello di
FIUMICELLO VILLA VICENTINA

Via A. Gramsci, 8
tel. 0431 972725 /24



10.00-12.00



Sportello di
PALMANOVA

P.zza Grande, 1
tel. 0432 922116

10.00-12.30




10.00-12.30

Sportello di
GONARS

P.zza Municipio, 1
tel. 0432 992169


8.30-12.30













Sportello di
CERVIGNANO

Via Roma, 54
0431 388760

POMERIGGIO

15.30-17.30


15.30-17.30



Sportello di
PALMANOVA

P.zza Grande, 1
tel. 0432 922116



15.30-17.30



 

 

 

INTERVENTI A SOSTEGNO DELLA FAMIGLIA: CARTA FAMIGLIA, BENEFICI ENERGIA ELETTRICA

Accesso a Carta Famiglia.

 

Le domande di accesso a Carta Famiglia oppure di rinnovo possono essere presentate in qualsiasi momento presso gli Sportelli Amministrativi.

La Carta viene rinnovata/rilasciata ai nuclei familiari in possesso dei requisiti di seguito riassunti:

• Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE di tipo ordinario) non superiore a €.30.000

• almeno un figlio a carico

• almeno uno dei genitori sia residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi.

(per una completa comprensione dei requisiti e della normativa vigente, si rimanda alla lettura del Testo coordinato del Regolamento per l’attuazione della Carta Famiglia prevista dall’art.10 della L.R. n. 11/2006 e disponibile alla pagina: http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/famiglia-casa/politiche-famiglia/FOGLIA1

E' APERTO IL BANDO "BONUS ENERGIA".

Dal 18 marzo al 20 maggio 2019 i titolari di Carta Famiglia possono presentare domanda per l’accesso al bonus regionale 2019 “energia elettrica 2018” (fatture emesse dal 1/01/2018 al 31/12/2018).

In riferimento al termine di presentazione delle domande per il beneficio “energia elettrica 2018” fissato a sabato 18 maggio 2019, si precisa che la scadenza è prorogata al primo giorno lavorativo seguente (Legge regionale 20 marzo 2000,n 7,art.6 comma 2) e quindi lunedì 20 maggio 2019 secondo gli orari di seguito riportati.

Informazioni e domande possono essere presentate presso gli Sportelli Amministrativi del Servizio Sociale dei Comuni nei seguenti orari:

 

APERTURA AL PUBBLICO

 

 

LUNEDì

MARTEDì

MERCOLEDì

GIOVEDì

VENERDì

Sportello di
CERVIGNANO

Via Roma, 54
0431 388760

MATTINA

 

10.30-13.00

10.30-13.00

10.30-13.00

 

Sportello di
FIUMICELLO VILLA VICENTINA

Via A. Gramsci, 8
tel. 0431 972725 /24

 

 

10.00-12.00

 

 

Sportello di
PALMANOVA

P.zza Grande, 1
tel. 0432 922116

10.00-12.30

 

 

 

10.00-12.30

Sportello di
GONARS

P.zza Municipio, 1
tel. 0432 992169

 

8.30-12.30

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sportello di
CERVIGNANO

Via Roma, 54
0431 388760

POMERIGGIO

15.30-17.30

 

15.30-17.30

 

 

Sportello di
PALMANOVA

P.zza Grande, 1
tel. 0432 922116

 

 

15.30-17.30

 

 

 

 

   Scarica i documenti in formato pdf

 

Modello 2019 di richiesta Carta Famiglia.pdf

 

Modello 2019 domanda accesso bonus Energia Elettrica 2018.pdf

Avvio procedimento e informativa privacy.pdf

 

 

BANDI PER LA CORRESPONSIONE DI CONTRIBUTI PER L’ABBATTIMENTO DEI CANONI DI LOCAZIONE DI IMMOBILI ADIBITI AD USO ABITATIVO, NONCHE' A FAVORE DI SOGGETTI PUBBLICI O PRIVATI CHE METTONO A DISPOSIZIONE ALLOGGI PRECEDENTEMENTE SFITTI A LOCATARI MENO ABBIENTI,

Con determinazione n. 64 del 21/3/2019, il Servizio Sociale dei Comuni dell’ UTI Agro Aquileiese ha approvato i bandi ed i relativi modelli di domanda per l’ottenimento dei contributi riguardanti il sostegno alle locazioni di cui alla L.431/98 e LR 06/2003, valevoli per tutti i residenti nei Comuni del territorio dell’UTI Agro Aquileiese (Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello Villa Vicentina, Gonars, Palmanova, Ruda, Santa Maria la Longa, San Vito al Torre, Terzo d’Aquileia, Torviscosa, Trivignano Udinese, Visco)Requisiti e dettagli dell’intervento sono riportati nei bandi sottoriportati.Le domande dovranno essere presentate da lunedì 25 marzo 2019  fino a venerdì 03 maggio 2019 (entro le ore 13.30), esclusivamente al Protocollo dell’UTI sito presso il Comune di Cervignano,secondo le modalità riportate nei bandi stessi.

 

Documenti allegati:

Allegato A Bandi affitto 2019.pdf

Bando inquilini.pdf

Domanda Inquilini A4.pdf

Bando proprietari.pdf

Domanda proprietari.pdf

Elenco CAF Convenzionati.pdf

PUNTI DI ACCESSO AL REI (D.lgs 147/2017) - Reddito di Inclusione

 

Vedasi Tabella allegata:

Punti accesso REI.pdf

INCENTIVO REGIONALE A SOSTEGNO DELLA NATALITA'

E' un incentivo regionale per le nascite e le adozioni di minori nati o adottati negli anni 2018 e 2019.

L'importo dell'incentivo è di 1.200 euro annui per 3 anni e decorre dal mese di nascita o di adozione. Per i nati nel 2018 e 2019 dura fino al compimento dei 3 anni, per i minori adottati nello stesso periodo dura fino al terzo anno di adozione.

L’assegno è cumulabile con ogni altro beneficio previsto nell’ordinamento vigente a favore della natalità e della genitorialità e per il sostegno al reddito delle famiglie.

REQUISITI

  • essere genitori di figli avuti o adottati a partire dal 1° gennaio 2018

  • essere titolare di Carta famiglia in corso di validità di cui fa parte anche il figlio per il quale è richiesto l’incentivo

  • ISEE minorenni (calcolato a sensi dell’art. 7 del DPCM 159/2013) in corso di validità pari o inferiore a 30.000 euro

  • Sia il richiedente che il figlio devono essere residenti in Friuli Venezia Giulia al momento della presentazione della domanda.



COME OTTENERE L'INCENTIVO

Con decorrenza 5 aprile 2018, la domanda, redatta e sottoscritta sulla base di apposito modello, deve essere presentata entro 90 giorni dalla nascita o dall'adozione agli Sportelli Amministrativi del Servizio Sociale dei Comuni dell’ UTI Agro Aquileiese, secondo gli orari di apertura al pubblico.

Per i BAMBINI NATI O ADOTTATI DAL 1° GENNAIO AL 4 APRILE 2018 la domanda va presentata ENTRO il 4 LUGLIO 2018.



RINNOVO ANNUALE

La domanda va presentata una sola volta, ma per mantenere il diritto all'incentivo per le annualità successive è necessario:

  • rinnovare la Carta Famiglia una prima volta entro 12 mesi dalla data di presentazione della domanda e una seconda volta entro 24 mesi dalla stessa data.

  • il figlio per il quale è stato ottenuto l'incentivo stesso deve continuare a essere presente nel nucleo familiare

  • essere in possesso, alla data del rinnovo di Carta famiglia, di ISEE minorenni (calcolato ai sensi dell'art. 7 del DPCM 159/2013).



Scarica i documenti in formato pdf

- domanda incentivo regionale a sostegno della natalità.pdf

- Avvio procedimento e informativa privacy.pdf

Bando Contributo Affitti 2018: Ammessi a beneficio

In riferimento ai contributi riguardanti il sostegno alle locazioni di cui alla L.431/98 e LR 06/2003, con determinazione n.138 del 28/5/18 il Servizio Sociale dell'UTI Agro Aquileiese ha approvato l'elenco degli ammessi a beneficio dei , valevole per tutti i residenti nei Comuni dell’UTI (Aiello del Friuli, Aquileia, Bagnaria Arsa, Bicinicco, Campolongo Tapogliano, Cervignano del Friuli, Chiopris Viscone, Fiumicello Villa Vicentina, Gonars, Palmanova, Ruda, Santa Maria la Longa, San Vito al Torre, Terzo d’Aquileia, Torviscosa, Trivignano Udinese, Visco).


La definizione e la liquidazione dell'ammontare spettante sarà effettuata con successivo provvedimento.